Ceduti Ceretta (affarone) e De Nuccio

Il futuro di Valerio Ceretta è lontano dal Borgo. Lo si sapeva, lo si dava per scontato. Un ottimo giovane come lui (promosso a 17 anni e 10 giorni, con buono in difesa e insufficiente in regia) aveva sicuramente molte possibilità di trovare un ingaggio. L’asta che si è scatenata per Ceretta ha però avuto un esito sorprendente, raggiungendo una cifra ragguardevole: 113.200 euro, pagata dal Klokan000 (Slovenia, IV Serie).
È riuscito per il rotto della cuffia a ottenere un contratto anche l’altro difensore Giancarlo De Nuccio: venduto a 17 anni e 4 giorni, doppio accettabile in difesa e passaggi, nonché insufficiente in attacco, a soli 1.000 euro. Giocherà anch’egli nell’ex-Jugoslavia, in particolare in Croazia, cioè nel Tocionik (IV Serie).

About mulora