Archive for November, 2017

0

13ª giornata – Pologea regala almeno lo spareggio

Cristian Pologea, il più forte giocatore del Borgomalva F.C., smentisce la critica che non lo vuole mai decisivo. Nel match chiave contro il Madmoon, disputatosi nel rinnovato Stadio del Borgo (di fronte a 34.822 spettatori), il centrocampista rumeno ha realizzato una doppietta ed è stato un pilastro su cui si è poggiato il dominio biancomalva. Il 3-0 finale non fa una grinza: condanna gli avversari alla retrocessione (con un grande in bocca al lupo per il ritorno in VI Serie!) e consente al Borgomalva di pensare allo spareggio-salvezza con un turno di anticipo, issando il team addirittura al 5º posto (ai danni del Gufoccer).
«Sono felice – racconta Pologea -. A inizio stagione ero stato messo sul mercato seriamente. Per fortuna la richiesta economica della società, che mi ha lusingato, non ha suscitato offerte. Il Borgo, dopo così tanti anni, è casa mia: qui sono cresciuto come atleta e come persona. Non conosco i piani della dirigenza, ma i miei sono quelli di centrare la salvezza e di restare qui».
La partita contro il Madmoon è stata abbastanza agevole. Le scelte, Grantham, le ha fatte soprattutto a centrocampo, sacrificando Pasinato e Ilić a favore di De Martini e Del Nero. Bieberstein è stato riproposto di punta a fianco di Gottarelli, Molodezky è stato preferito – come ala offensiva – a Levorato. «Volevamo più peso offensivo, aspettandoci il contropiede avversario», commenta il tecnico inglese.
Tutto giusto. Le reti di Pologea sono arrivate nel finale della prima frazione (38′ e 42′); Biebestein ha completato l’opera al 47′.
«L’ultimo turno ci vedrà nella Capitale, ospiti dei Roman Vipers – analizza Lewis Grantham -. Cercheremo di mantenere il quinto posto (il Gufoccer visiterà The Haslets, teoricamente ancora in corsa per il primo posto), ma con la consapevolezza che la vera sfida sarà sette giorni dopo: lo spareggio. Tuteleremo i giocatori a rischio squalifica: De Martini e Bollmann».

0

12ª giornata – Malasorte e imprecisione: lo spareggio non è certo

Giornata sfortunata, per il Borgomalva F.C. Esce sconfitto per 0-1 dalla sfida casalinga al Villa d’Agri, con la fiducia sotto i tacchi. Eppure i biancomalva avrebbero meritato di più: addirittura la vittoria. La scarsa vena dei suoi attaccanti, Gottarelli e Bieberstein, e una buona dose di malasorte hanno impedito di raccogliere, nella 12ª giornata, quel punticino che sarebbe servito per la matematica certezza di evitare la retrocessione diretta. La vittoria del Madmoon tiene aperta una piccola possibilità: ma gli avversari devono vincere entrambi i prossimi due incontri e i biancomalva devono contemporaneamente perderli entrambi.
«Non posso rimproverare niente ai ragazzi – dichiara l’allenatore Lewis Grantham -. Abbiamo fatto quanto ci proponevamo. Ci è mancato il gol e abbiamo subito solo su un velenoso contropiede. È andato tutto per il verso sbagliato. L’importante è stare calmi: sono convinto che lo spareggio è decisamente alla nostra portata e che dovremo prepararci a dare tutto in quella circostanza».
Per la cronaca, gli ospiti hanno vinto con una rete di Nervik al 62’.

La giornata in Serie VI.931 – Roman Vipers-Skiantos Utd 5-0,  The Haslets-Colombaro 3-2, Madmoon-Gufoccer 2-1.

Classifica – 1º Colombaro 27 punti (+23); 2º The Haslets 27 (+11); 3º Roman Vipers 22 (+11); 4º Villa d’Agri 21 (+4); 5º Gufoccer 16 (+5); 6º Borgomalva 15 (-3); 7º Madmoon 9 (-13); 8º Skiantos 6 (-39).

Cannonieri – 1º Arne Poppels (Villa d’Agri), Giacomo Osso, Evaristo Prisco (Haslets), Peer Dürer (Roman Vipers) 8 reti; 5º Ferdinando Dal Rio (Colombaro) 7.