5ª giornata – Tanta buona sorte in Basilicata

Lewis Grantham l’ha impostata al meglio, certo. Ma per i valori in campo non avrebbe dovuto esserci partita. E invece il Borgomalva F.C. torna a casa dalla trasferta in Basilicata con tre punti in carniere, figli – va riconosciuto con onestà – di una robusta dose di fortuna.
«È stata una di quelle giornate in cui ti va tutto giusto. Loro erano superiori a noi, eppure – soprattutto a centrocampo – ogni rimpallo ci favoriva, offrendoci molte più azioni di quante avremmo costruito in condizioni normali», afferma Grantham, senza accamparsi meriti che non ha.
I biancomalva si sono proposti sul terreno del Villa d’Agri con una formazione ben studiata: un 3-5-2 equilibrato con Molodezky attaccante esterno a sovrapporsi con Levorato, in modo da avere un lato forte d’attacco. Una bella mossa, ma sulla carta non sufficiente per controbilanciare il predominio lucano. E invece.
Che fosse una giornata favorevole lo si è visto al 41′, quando un bel movimento di Molodezky ha consentito ai “muli” di portarsi in vantaggio. Prima della fine del primo tempo, però, Bruchner si è fatto male alla clavicola (in modo per fortuna non grave) e Nervik ha pareggiato sugli sviluppi di un corner.
Dopo una serie di azioni dello scatenato Molodezky (ora sì che l’argentino vale l’investimento!), il Borgomalva si è riportato in avanti al 71′ con un rigore realizzato con freddezza da Gudas (tiratore prescelto dopo l’uscita di Bruchner). L’uscita del terzino Helland, infortunato, ha complicato i piani di rimonta del Villa d’Agri, che ha – anzi – subito la terza rete ad opera di Bonetti (all’81’). I padroni di casa, con rabbia, hanno dimezzato le distanze con il centravanti Nervik, ma la doppietta del norvegese si rivelerà inutile.
La classifica, decisamente bugiarda rispetto ai valori in campo, vede il Colombaro in testa a 12 punti, seguito a due lunghezze da The Haslets e un inatteso Borgomalva; quarti Toto’s Fishing Trout e Roman Vipers (7), sesto Gufoccer (6), settimo Villa d’Agri (3), ottavo Volpino (1).

About mulora