Ex-giocatori Archive

0

Ex: Ceretta torna in Italia (ma non è fortunatissimo)

È durata pochissimo l’esperienza di Valerio Ceretta in Slovenia, al Klokan000. La formazione slava ha infatti ceduto Valerio, dopo appena tre settimane, al Rinco United, formazione di VI Serie italiana.
I rossoviola lombardi hanno pagato 199.000 euro, garantendo un incasso di 3.980 euro al Borgomalva, formazione di crescita.
«Sono contento di aver subito cambiato aria – racconta Ceretta -. In Slovenia, dopo un inizio promettente, non riuscivamo nemmeno a essere undici in campo».
L’allenatore del Rinco United, Cyril Leprêtre, è tuttavia solo accettabile. Speriamo in un cambio di rotta.

0

Ex: D’Occhio sta diventando un campione

La grande crescita di Fabio D’Occhio lo rende il più forte prodotto del vivaio biancomalva. Oggi, a 19 anni e 73 giorni, ha dimostrato di aver messo a frutto le due stagioni di allenamento in Finlandia e di valere sul mercato ben 2,7 milioni di euro. Tanti sono serviti al Goroka Lahanis, squadra elvetica di VI Serie, per assicurarsi i servigi del laterale offensivo, che – con il Hyvinkään PalloVeikot (IV Serie finnica) non ha solo giocato in amichevole. Fabio D’Occhio ha collezionato quest’anno 4 presenze in campionato (con 1 rete) e 3 in Coppa (con 2); ma già l’anno precedente, in V, era sceso in campo 4 volte in campionato e 5 in Coppa (senza mai segnare).
«Sono grato al team finlandese che ha creduto in me e spero di aver dato qualcosa ai tifosi, con la vittoria del campionato di V Serie – racconta il giovane calciatore -. Ma sono ancora più felice di aver trovato un ingaggio in Svizzera, dove sarò allenato da un buon tecnico come Robert Nyherberg, guarda caso un finnico. Difficilmente sarò titolare, ma potrò comunque crescere ancora».

0

Ex: Carnemolla ora vale 350.000 euro!

Splendide notizie per Giovanni Carnemolla, che – dopo la bella esperienza in Serbia, in cui è cresciuto molto difensivamente – è stato valutato 350.000 euro da un ottimo team di V Serie finlandese, l’Aivan Sama Seura.
Con la maglia dello Juca UTD (VI Serie serba), ha totalizzato 3 partite di campionato e 1 in Coppa.

0

Muzaka torna in Italia, il club ci guadagna

Per la prima volta il Borgomalva F.C. mette a frutto l’investimento nel vivaio guadagnando una somma sul passaggio di proprietà di un suo ex-giocatore. È successo con Likan Muzaka, che ha lasciato il VFL Osnabrooklyn (VIII Serie, Germania) passando all’As Sincera (VI, Italia) per 619.000 euro. Il sodalizio biancomalva ne ha incassati 12.380 come casa madre più 1.548 come ultimo proprietario: un colpo discreto.
Fa ben sperare anche la serietà della formazione abruzzese che ha ingaggiato Muzaka. La crescita del non ancora 18enne ex-“muletto” non sembra affatto finita.

0

Muzaka, che affare! Venduto per 239.700 euro

È il secondo elemento del vivaio biancomalva ad avere una chance da professionista lontano dal Borgo. Ma se Giovanni Caserio fu pagato da Deportivo San Roque (VI Serie spagnola) solo 1.000 euro, per Likan Muzaka la cifra di vendita si è impennata fino al 239.700 euro, grazie a un’asta tra i francesi del Castel-Castagna Seahawks IF e i tedeschi del VFL Osnabrooklyn, che alla fine l’hanno spuntata.
Muzaka giocherà dunque in Germania, in un club serio che sembra allenare regia per rivendere gli atleti dopo un breve periodo di crescita. Nelle casse biancomalva sono entrati 227.715 euro complessivi.

1

Al-Maawaly scomparso, Infulati non gioca

È scomparso Yahya Hafeeth Al-Maawaly, il giovane arabo che aveva trascorso la scorsa stagione a Borgomalva. Approdato in Finlandia, dopo aver disputato una sola gara di campionato, è letteralmente scomparso. Potrebbe essere rientrato in Patria. In ogni caso, non lo vedremo più su un campo di calcio. Davvero un oggetto misterioso.
Anche l’altro ex biancomalva, Nicola Infulati, non sta vivendo una bella esperienza in Spagna, con il Poblense23: esclusa un’amichevole, ormai 22 giorni fa, non è mai stato schierato, neppure come panchinaro.