La Grande Festa!


L'ingresso in campo del River.

Come da copione il River domina anche contro la Vis Lazio e festeggia nel migliore dei modi la conquista del titolo e della promozione in VI° serie; sugli spalti 30 mila tifosi biancorossi festanti (nel video l’accoglienza riservata ai giocatori al momento dell’ingresso sul terreno di gioco) che non potevano chiedere di meglio alla squadra per questa stagione. Secondo titolo consecutivo, seconda promozione consecutiva ma soprattutto un’imbattibilità interna che dura ormai da 17 partite.
Ora le meritate vacanze in attesa di conoscere i prossimi avversari del River e cercare di essere protagonisti anche il VI°.

Le parole di Géry a fine gara: “Devo nuovamente fare i complimenti a questi ragazzi per l’approccio alla gara ma soprattutto per le grandi gioie che mi e ci hanno dato quest’anno. La festa è tutta per loro ed è giusto che sia così. Se la meritano.

 

L’accoglienza dei “Los Millonarios” riservata ai propri beniamini.

 



Le pagelle del fine settimana.

 

Data: 25-06-2011

Club Atlètico River Ale – S.S.Vis Lazio
River Coliseum (30.000)

Marcatori: 29′ Azrul Amri bin Abd Malek (Clu), 32′ Dani Burch (Clu), 67′ Azrul Amri bin Abd Malek (Clu), 74′ Jakub Karpiej (Clu), 76′ Dani Burch (Clu)

 

Club Atlètico River Ale – Peter Svensson (7), Jason Sturmfelz (6.5), Matthieu Géry (6.5), Gary Gaskins (7), Danny Brunner (7), Jerzy Kocot (8), Roberto Simionato (7.5) (dal 65′ Koby Regev (6)), Jakub Karpiej (7.5), Azrul Amri bin Abd Malek (8.5) (dal 81′ Emilio Llambias (6.5)), Valerio Avesio (8.5) (dal 72′ Gabriel Goff (7)), Dani Burch (8).

A disposizione:Edward Msomi, Marco Rizza

 

S.S.Vis Lazio – Stefano Mazzia (5), Kristof Denuwelaere (5), Daniel Klode (5.5), Flávio Tibiriçá (5.5), Mads Malling (5.5), Nicola Pasquino (6), Hank Kaiser (7), Mario Federico Tangianu (6.5), Fabian Harlander (5.5), Andrea Scardia (5), Gil Sevilia (6).

A disposizione: Simone Carozzi, Ismael Ferreiro, Massimo Fantoni, Edgardo Vergnasco


Fonte hts-press (www.htstickers.com)

 

About alessioq