1

61: Una stagione difficile

Nell’ambito di un progetto che prevede la scrittura di articoli di amici legati all’Emiliana.
E’ con piacere che inauguriamo la nuova sezione “Scambio di Blog”.
Il primo articolo ci arriva dall’amico Federico90 presidente e padrone dell’Urberoma.
Vi lasciamo all’articolo e ringraziamo l’autore!

La stagione 61 si è conclusa e Emiliana C.B. Conclude con un settimo posto che però fa ben sperare per la stagione a venire, per via delle 3 partite ufficiali senza sconfitta.
La stagione è iniziata malamente, vista l’eliminazione dalla Coppa al primo turno per via della sconfitta 2-3, in una partita molto equilibrata, contro Il cuore del matto.
Intervistato a fine partita il mister Arias ha detto: “Non era tra i nostri obiettivi, ma uscire al primo turno di coppa fa sempre male, speriamo che i ragazzi imparino dai propri errori.”
Il campionato, invece, inizia abbastanza bene con un pareggio 2-2 contro leoni del fossato, ma purtroppo per gli uomini di mister Arias è solo un’illusione. Alla prima partita casalinga, arriva la sconfitta per 4-2 contro Squadra Operaia, ma la débâcle in campionato non si ferma più ed Emiliana inanella una serie di sconfitte dure e che segnano la stagione. La squadra perde anche in trasferta contro Royal Fortune (6-1) poi contro ST-PAULI (4-2) ed infine contro Flowers Football Club (5-0).

La coppa di consolazione invece prosegue per altri 3 turni grazie alle vittorie contro: Squadretta di dopolavoristi (11-0), poi F.C. Avanza sulla Fascia (4-1) al turno 3 si vince contro Heretic Team (2-0), la sconfitta che elimina Emiliana dalla coppa di consolazione arriva al turno 4 contro F.C. Pine 2004 (2-4).

Il doppio impegno Coppa/Campionato ha portato via parecchi punti ad Emiliana, e ora che ci si può concentrare solo sul campionato arriva la prima vittoria stagionale, con un bel 3-1 contro Cerrisi United, ma è solo un fuoco di paglia perché nella partita successiva arriva la sconfitta per 4-0 contro Locomotiv Lomba.
Intervistato dopo la prima vittoria, il capitano di Emiliana, Mastroianni, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:” Sono orgoglioso di come hanno giocato i ragazzi, la partita era uno scontro diretto e sebbene sarà difficile salvarci, daremo tutto in campo e fuori per questi colori”.
L’Emiliana C.B. arriva al giro di boa in una posizione desolante, ma che dà ancora qualche speranza di salvezza, ultima a soli 4 punti con 10 goal fatti e ben 26 subiti, ma le squadre davanti in classifica si trovano a 6 (leoni del fossato), 7 (Cerrisi United) e 9 punti (Squadra Operaia). Non tutto è perduto ed Emiliana si appresta ad un girone di ritorno infuocato dove dovrà dare tutto per cercare di raggiungere la salvezza.
Ma non è così perché alla prima giornata di ritorno, contro Locomotiv Lomba arriva una sconfitta per 3-0 che lascia Emiliana all’ultimo posto in classifica. Alla seconda di ritorno arriva la partita decisiva, contro Cerrisi United, in caso di vittoria l’Emiliana raggiungerebbe proprio Cerrisi al penultimo posto e darebbe nuova linfa alla stagione. Ma non è cosi, l’Emiliana crolla rovinosamente per 6-0, troppo forti in casa i calabresi di Cerrisi United, e la salvezza scappa ora a 6 punti di distanza, quando mancano 5 partite, la situazione si fa critica.
La decima giornata di campionato vede ancora l’Emiliana C.B. sconfitta con un roboante 5-0 (Flowers Football Club) ma la salvezza rimane lì a 6 punti di lontananza. La giornata seguente avviene la quasi retrocessione, vista la sconfitta contr ST-PAULI (2-1) una partita che si mette male per Emiliana dopo appena 15’ con un uno-due della squadra di casa che mette in evidenza tutte le lacune degli ospiti, Emiliana la riapre e rischia addirittura di pareggiarla all’81’, ma la fortuna non l’aiuta e la salvezza si allontana a 7 punti in 3 gare da disputare.

Dopo numerosi investimenti da parte della presidenza, l’Emiliana rialza la testa e strappa un pareggio contro Royal Fortune (1-1). Pareggio che sancisce la retrocessione matematica della squadra campana, perché con sole 2 partite da giocare, il distacco di 7 punti dalla terz’ultima diventa incolmabile. Forse complice la retrocessione, con relativa voglia di dimostrarsi degli della VI serie, i giocatori dell’Emiliana danno il meglio nelle ultime 2 partite dove portano a casa 2 vittorie contro Squadra Operaia (5-0) e contro leoni del fossato (6-4). Grazie a quest’ultima vittoria l’Emiliana C.B. riesce a non chiudere ultima il campionato e a piazzarsi al penultimo posto in
classifica.
La stagione è finita e il capitano e bandiera dell’Emiliana, Ippolito Mastroianni, ha voluto rilasciare una breve dichiarazione:” La stagione è stata deludente, ma visto come abbiamo chiuso, possiamo dire che l’anno prossimo non faremo gli stessi errori e centreremo gli obiettivi prefissati. Ci tengo a dire che sarò sempre un tifoso dell’Emiliana e darò sempre tutto, anche se dovessi giocare di meno, non lascerò mai il campo con la maglietta asciutta, darò sempre il cuore per Emiliana.”
La stagione dell’Emiliana C.B. non è tutta da buttare, nonostante la retrocessione, la squadra nelle ultima giornate è riuscita a far intravedere delle qualità tutt’altro che comuni, e grazie agli investimenti del presidente giupino82 ora ha una base solida per puntare diretti al ritorno in VI nella prossima stagione.
Un in bocca al lupo all’Emiliana e a tutti i suoi giocatori e tifosi, ed un grazie al presidente giupino82 per lo spazio che ci sta dedicando.

FORZA EMILIANA

Federico90