One Eye Team – Agif Al Aviv 1-2

La sconfitta dell’ultima giornata sembra abbia inflitto un duro colpo al morale del mister Lagesen, che dalle ultime dichiarazioni pare intenzionato alla rescissione del contratto con la nostra società:

Così non va bene..

Seguiranno ulteriori comunicati appena si chiarirà la situazione. Qui (One Eye Team – Agif Al Aviv) trovate la cronaca completa della partita, ecco le azioni salienti:

Passa in vantaggio Agif! Il gol al minuto 17 porta la firma di Juha-Petteri Pöyry, bravo a finalizzare un’azione sviluppatasi sulla sinistra. 0 a 1.

Intorno al 24° Vitaliano Sali viene smarcato bene con una rapida verticalizzazione a chiusura di una pregevole triangolazione nella zona centrale del campo. Nonostante la pressione dell’avversario del momento, riesce a calciare con buona potenza e precisione. La palla fa la barba al palo. Accademia!

47′: Reteeee! Rete di Team e punteggio che adesso è di 1 gol a testa! È stato Magdi El Assal, se non andiamo errati, a concludere un’azione confusa, partita dalla zona destra del campo. Tutto da rifare per gli ospiti.

Azione “sartoriale” sulla sinistra al 77°! Corantin Béry tenta un sombrero sbilenco sul suo marcatore che lo cintura, ma nonostante questo riesce a fargli le scarpe con un rimpallo che lo libera davanti al portiere per il vantaggio ospite! È nato con la camicia, è vero, ma tanto di cappello per la grinta e la fantasia!

La partita è terminata 1 – 2. Le due squadre si radunano a centrocampo per scambiarsi una stretta di mano. Entrambe le tifoserie applaudono la sportività dimostrata. 54% di possesso palla per Agif, squadra che ha fatto girare meglio il pallone in mezzo al campo.