About Author: mr_palo

Description
Io te la racconto la mia vita, ma se poi te ne penti??

Posts by mr_palo

0

Famo gara a chi non lo vince 13\61

Alla settimana 6 la squadra ha raggiunto Il Patriota in vetta alla classifica e da allora non abbiamo più mollato la presa.
Alla settima 10 Il Patriota, complice un passo falso, resta indietro di 3 punto.
Da quel momento inizia il delirio in campionato con la gara a chi non vuole vincerlo.

La settimana 11 doveva essere quella dell’allungo su Il Patriota, visto il calendario favorevole.
Sconfitta rovinosa per 4-1, e Il Patriota come da previsione non solo non vince ma addirittura perde in casa.
La settimana 12 doveva essere quella decisiva: vincere lo scontro diretto, vista la differenza reti, ci avrebbe dato la quasi matematica certezza della vittoria del campionato. Senza contare il vantaggio della partita casalinga e della doppia casalinga con la giornata 13.
Ed invece Il Patriota ci mette sotto 2-0 dopo 20 minuti e recuperiamo un 3-3 a meno di 10 minuti dalla fine.
Pareggio salvachiappe fondamentale visto alla settimana 13 roviniamo in casa con 2-4 molto più pesante di quello che sembra dal punteggio… ma Il Patriota perde la 3a partita in 4 giornate!

A questo punto la differenza reti ci tutela un pelo anche in caso di sconfitta non troppo netta alla giornata conclusiva… ma chi può dirlo?

0

Assistente tattico 8\61

“Pensate che io i soldi li faccia di notte?”
“Pensate che quelli che ho provato a fare di notte me li abbiano presi in banca?”

Il presidentissimo sbotta come un turista che ad Amsterdam ha trovato Hamstel chiuso per sciopero della passera, di seguito alla richiesta dell’allenatore di avere un Assistente tattico.
Che siamo magri in difesa e la prossima partita ci vorrebbe proprio una bella botta dietro. Anche alla nuova stagista ci vorrebbe data una bella botta dietro, ma questo è un altro argomento.

Poi però si illumina, quando Pacheco gli fa notare che il nuovo sistema dello staff è pensato per i micragnosi alla Lotito e che per avere un membro nuovo bisogno licenziarne uno attuale, visto che già stiamo a 4 e nel container di Bartolini di pura lamiera (bollente d’estate e gelido d’inverno, per coerenza stagionale) che fa loro da ufficio di puù non ci si sta.

Ma ora il dubbio.
Chi licenziare con una pedata e la promessa di una liquidazione in Won nordcoreani?
Il medico.
E poi chi curerà le malattie veneree del presidentissimo la domenica mattina?
Lo psicologo.
Ma ha una sorella bbbona.
Uno dei due assistenti allenatori.
Però uno ha la moglie sindacalista e l’altro fa un salame casareccio che dove lo trovi uno così, che poi non sai chi ti metti in casa… metti che assumi un asstente tattico vegano.

Abbiamo ancora qualche giorno per pensarci, mentre il presidentsss addenta salame guardando le chiappe della sorella bbbona di Golfarelli.
“L’assistente tattico non so, ma questa di certo la assumo come massaggiatrice.”

0

Vivi e vegetali 07\61

Poco vivi sul nostro blogggghe ma mai così vivi su HT da molti anni a questa parte.
Ridendo e scherzando, ruttando e scoreggiando, siamo tornati in V dopo millenni e anzi non siamo mai stati così in alto.
Ora in testa alla classifica (no Zebedeo, no, non sto parlando di fica di classe; torna a giocare a nascondino in tangenziale), siamo reduci da 3 campionati vinti di fila e 2 promozioni, per un totale di 5 campionati vinti in 6 stagioni, da quando siamo ripartiti dalla IX.

Il presidentissimo è eccitato come un muflone nella stagione degli amori.
Mai la squadra era stata così autosufficiente finanziariamente, così forte nei reparti, così in alto in classifica, così gestibile nel ricambio.
Si sfornano attaccanti come se piovesse.
Piove governo ladro.

Dopo molti anni siamo tornati all’allenatore buono perchè il presidentissimo è un pidocchio, e i soldi risparmiati sono velocemente andati in escort di alto bordo.

Quinto Zebedeo e Cantarutti sono sempre lì, ad appestare l’aria per tenere basso il morale. Metti che i nuovi si montino la testa.

E ora via, per nuove meravigliose avventure.

0

Il potere della mente 10\58

Placido Stiletto non ha segnato tantissimo finora, ma solo perchè è passato al 3. livello Supersayan.
Non deve neanche più correre. Si mette a braccia conserte sulla linea di centrocampo e osserva.
Ad esempio nella vittoria negli ottavi di Coppa VII di martedì 19/5 gli basta fare un cenno di assenso con il capo a Benito Zeno che insacca una tripletta.
Gli basta guardare gli avversari che tentano la fortuna con i tiri da lontano per deviare i loro palloni in tribuna.
Gli basta guardare le donne in tribuna per provocare loro orgasmi multipli, mentre si fuma una sigaretta sul cerchio di centrocampo.
“Prima della semifinale non mi preoccupo neppure di correre, non ne ho bisogno”.