Le Ultime News
0

Borgo Prati pigliatutto!!

campioniQuattordici turni, cinquantasei partite giocate, otto squadre ed una classifica che dice senza alcun dubbio un solo nome Borgo Prati Fc. La stagione si è conclusa con il team di mister Álex Guerola in cima a questa VIII serie, la compagine di patron ShingoEleven chiude con l’ennesima vittoria, e si piazza con un vantaggio di ben 7 punti davanti a Desert logic, al terzo posto la squadra allenata da Mario Siro A.C. DIABOLIKA, al quarto e quinto posto seguono Parpol con 24 punti e Ada, al sesto posto troviamo Real Giada 2011 che precede le ultime due Alchemist F.C e A.S. Arkadia. Ottima affermazione esterna quella maturata nell’impianto DIABOLIKA ARENA davanti a 12007 spettatori. Borgo Prati Fc ha battuto i Toscani e il match è stato uno spettacolo di reti per i tifosi ospiti, la classifica parlava chiaro e il campo non ha fatto che confermare la differenza tra le due squadre. Bella prova esterna dei Laziali la quale anche se portando a casa l’ottimo risultato evidenziavano un leggero calo fisico nella seconda frazione. Non è bastato il generoso apporto del pubblico di casa DIABOLIKA che, schierata con il modulo 3-5-2, è stata sconfitta nonostante la grande mole di gioco prodotta nella ripresa. La squadra ha mostrato un certo impegno a spingere sulle fasce ma l’effetto non è stato quello sperato dall’allenatore. La squadra ha subito la sconfitta anche perché non ha concretizzato alcune occasioni da rete avute presentatesi verso l’ottantesimo. Il risultato finale a sottolineato una supremazia davvero indiscutibile per Borgo, questa vittoria non fa che confermare il risultato dell’andata, due affermazioni su due match giocati. La squadra campione, Borgo Prati Fc dimostra che la vittoria nel girone è dettata da un attacco al fulmicotone è suo infatti il primato delle reti messe a segno con ben sessantacinque goal. La leadership in attacco non trova riscontro in difesa dove il team più solido si dimostra Desert logic con sette reti al passivo. Il secondo attacco del girone è quello di Desert logic con sessantatre reti e la seconda difesa è di Borgo Prati Fc con sole dieci reti subite. Grazie alla sua bella affermazione Borgo Prati Fc giocherà, nella prossima stagione, nella serie superiore, il team di ShingoEleven sarà pronto per questo grande passo? Hattrick Gazette si candida per raccontarvi le sue gesta anche la prossima stagione, si chiude così la stagione e si chiude questo articolo con una piacevole chiacchierata con l’allenatore del team campione Borgo Prati Fc. L’inviato Mario Verdini di Hattrick Gazette: Un girone vinto con uno scarto considerevole sulle principali avversarie, siete stati superiori in modo impressionante, adesso cosa si aspetta dal futuro? Álex Guerola: Il nostro campionato è stato quasi perfetto. Il nostro segreto è nel nostro presidente ShingoEleven, che ci spinge sempre a migliorare e a giocatore con passione. Non sarà facile ripetersi nelle serie superiori … e proprio per questo chiedo fin da subito al presidente qualche rinforzo in tutti i reparti. Dobbiamo farci trovare pronti per la prossima stagione. Purtroppo alcuni noti giocatori ci lasceranno, ma non possiamo ripeterci con lo stesso team, ma rinforzarci notevolmente sperando almeno a conquistare punti che non ci condannino alla retrocessione.

servizio del Signor Kappa

0

La matematica dice: Prati Campione

coriere dello sport_Prati22Ormai non ci sono dubbi, l’aritmetica non può sbagliare.
Il team guidato da mister Álex Guerola ha conquistato con due giornate di anticipo il girone. Ormai Borgo Prati Fc con 8 vittorie consecutive all’attivo detiene 7 punti di vantaggio su Desert logic, un gap incolmabile nei turni che li separeranno fino alla fine del campionato, al terzo e quarto posto ci sono Diabolica e Parpol rispettivamente 22 e 21 punti, poi Ada che è davanti a Real Giada 2011, in fondo alla classifica chiudono senza molta gloria, Alchemist F.C e Alkadia.
Stupenda affermazione dunque esterna quella maturata nell’impianto Parpol Arena sotto dei nuvoloni grigi che promettevano pioggia davanti a 25880 spettatori, la Borgo ha battuto gli uomini di L.Tranqullo ma il match è stato molto divertente per i tifosi, anche se il pronostico di questa partita era piuttosto prevedibile, bastava dare un’occhiata alla classifica per capire che c’è una certa distanza tra le due squadre, i biancoverdi anno dominato la partita con un controllo del centrocampo accentuato in entrambi i tempi. Il modulo applicato 3 -5 -2 ha dato i suoi frutti, non è bastato giocare in casa agli Abruzzesi che pur copiando il modulo della Prati 3 -5 -2 appunto è stata sconfitta in casa lasciando il possesso palla all’avversario. Certo è proprio vero che i Giallorossi soffrono i Biancoverdi in questa stagione è riuscita a raccogliere neanche un pareggio.
La Prati conquista dopo quattro anni dalla sua nascita il titolo di campione, si era affermata nel 2012 e un anno fa con due secondi posti maturando la promozione.
Questo titolo dice Shingo è dedicato a Alex che dal settembre scorso a preso in mano il club stravolgendolo, ricordiamo tutti quel brutto inizio di sei mesi fa la grande difficoltà dove la società era come già scritto ad un passo dal fallimento, ma Guerola a fatto si che tutto si dimenticasse mettendo in bacheca questo grande trofeo. Oggi nello Stadio a dare il sigillo della vittoria il poker di Sonneck che sottolinea ancora di più la determinazione di questo Club. Le prossime settimane sicuramente la Prati forse darà vita a un turnover per le ultime due giornate molto movimentato con la festa finale che con l’incontro casalingo contro Arcadia festeggerà il titolo.

0

Prove di fuga

rerergdfgfMai cosi forte, mai cosi determinati, ecco cosa si nota in questo periodo positivo del Club laziale, una squadra presa in mano da Alex Guerola che due mesi fa quasi decisa a cancellarsi dall’albo delle iscrizione di Hattrick Associations, presa per mano la stravolta e rinforzata. Mettendo esperienza, chiedendo qualche pedina importante, vedi il mercato di gennaio con gli acquisti di Munivrana e Mangione e il gioco sembra fatto almeno in parte. E vero proprio come dice il Tecnico :  non si deve mai mollare, una frase emblematica che risuona ogni  inizio gara dai tifosi. Questa doppia vittoria in due giornate contro i rivali, fa ben sperare che forse qualcosa dopo quattro anni di vita in bacheca comincia a intravedersi. Ora l’impegno e le varie problematiche che Alex deve affrontare sono anche con gli infortuni, per questo e stato strappato al Galaxy per venticinque miglioni di euro l’attaccante centrale Senosiain, ultimo colpo del mercato, importate per coprire il reparto di attacco e centrocampo. Domenica e stata una vittoria sofferta, contro un club che cercava il sorpasso fondamentale per rimanere in corsa, poi ad aiutare e regalare una vittoria importante a aiutato anche il club di Siro che battendo Parpol a fatto si che la Prati prendesse anche un paio di posizioni da entrambi. Ora vedremo cosa accadrà da qui alle penultime giornate quelle che vedranno i scontri diretti per definire il vincitore, di una serie che questa stagione come confermato da molti rimane avvincente ed emozionante come non accadeva da molti anni.

di Jan Pin