I “piccoli” vincono ancora e sono sempre al comando.

La Primavera vince ancora (3-0 su F C Calabrifornia) e rimane al comando della classifica di serie A di OOMYC a punteggio pieno dopo 2 giornate. Reti di Fabiano, Mendola e del neo-arrivato Ursic. Fofa: “Al primo obiettivo mancano 12 punti, poi si vedrà.”

LECCO, 19 Giugno 2011 – La Primavera di Fofa fa il bis e vince anche nella seconda giornata di OOMYC. I campioni in carica vincono con un’altra delle neopromosse, F C Calabrifornia, con un netto 3-0. Convince il nuovo arrivato Ursic, partner futuro di Boninsegna (?) in attacco. Intanto per gli scout ci sarà da trovare un difensore, Fontecedro lascia il team per limiti di età.

I SOLITI DUESi parte subito con un grande rischio corso dai lecchesi, con gli ospiti vicini al vantaggio al 4′ in contropiede con Pescio. Ratox ci mette poco a organizzarsi e come settimana scorsa, chi sblocca il match è la premiata ditta Fabiano-Mendola. Sono il centrocampista ed il terzino a sbloccare la situazione. Segna prima Fabiano, al 22′: il centrocampista sfrutta un lancio di Papalino; stop e tiro di esterno sul secondo palo sono un gioco da ragazzi per il 16enne, che firma la seconda rete consecutiva. Passano altri 5′ ed arriva il raddoppio di Mendola (che al 12′ ha mancato un’occasione clamorosa). E’ il 2-0 con cui si chiude il primo tempo.

DEBUTTO CON SIGILLOI lecchesi spingono anche nella ripresa; ne sono testimonianza prima un’azione di Fanesi fermata all’ultimo da una chiusura da applausi di Fuina e poi una punizione spettacolare di Fabiano buttata clamorosamente in angolo da parte di Vincenti. Portiere ospite che però non può nulla a 5′ dalla fine, quando Ursic ha superato proprio Fuina sulla destra e ha poi insaccato con un bel tiro all’incrocio. C’è ancora tempo per un’altra occasione di Ursic: stavolta l’attaccante spreca e calcia debole. Un 3-0 finale però che soddisfa tutti: solidità difensiva e ottimo gioco d’attacco, per ora va bene così. Al fischio finale, è tempo d’addio per Diego Fontecedro che lascia la Primavera per limiti d’età.

OTTIMO MATCH “Abbiamo giocato bene oggi, complessivamente abbiamo rischiato poco e abbiamo sfruttato bene le occasioni avute. Sarà difficile ora senza Diego in difesa, con lui avevamo una stabilità difensiva grandiosa, sarà difficile trovare un sostituto all’altezza, vedrò come schierare la difesa in settimana.”

About Funda