Primavera pari con civili, i grandi ko nel derby.

Per la Primavera di Fofa scialbo 0-0 contro una civili in crisi, la testa della classifica è comunque salva. I grandi vanno ko per 5-0 nel derby contro Squadra della Mutua giocato al Clistere di Antiruggine.

LECCO, 17 Luglio 2011 – L’ultima settimana di stagione 45 è una settimana di bassi per i lecchesi, che pareggiano in campionato con la Primavera e perdono malamente nel derby del Castello di fine stagione.

PRIMAVERA RATOX FC 0-0 CIVILIScialbo 0-0 per la Primavera di Ratox che non fa davvero nulla per cercare la vittoria contro una civili più in crisi che mai. Lecchesi inesistenti davanti ma solidi dietro (l’unica occasione del match, all’81’, è contenuta dalla difesa lecchese). L’unico episodio dubbio avviene a 5′ dal termine quando Ursic viene atterrato in area, ma l’arbitro lascia proseguire e non concede il rigore. “Un grosso peccato non aver approfittato di una squadra in crisi; potevamo aumentare il vantaggio e invece non abbiamo fatto nulla. Manca ancora tanto, sarebbero stati 3 punti importanti, ma averne preso uno è già qualcosa. Siamo ancora davanti, vedremo di continuare la striscia positiva.” Il prossimo match dei lecchesi sarà il 17 Luglio contro colibrink junior nel big match della quinta giornata.

SQUADRA DELLA MUTUA 5-0 RATOX FC – Nulla da fare per Ratox nell’ormai classico derby del Castello, derby che Ratox non vince da più di 2 anni. I padroni di casa (si è giocato al Clistere di Antiruggine) fanno prevalere la loro superiorità fisica e di categoria (entrambe le squadre hanno vinto il loro campionato).  Squadra gioca con il suo 3-5-2, Ratox invece è più coperta e schiera un 4-5-1. Ma Squadra parte benissimo e già dopo 2′ passa avanti con Wohlgenannt. 5′ dopo Tessler può raddoppiare per i suoi ma è bravo Van Wijmeersch a chiudere in angolo. Ratox è inesistente e lo si nota nella seconda metà della ripresa quando prima Lafvenfeldt (26′) e poi Falkenfelder (40′) portano il risultato sul 3-0 a fine primo tempo. Cambia poco anche nella ripresa, quando, nonostante l’inferiorità numerica (espulso Moa al 69′), Squadra va a segno ancora 2 volte, prima con Wohlgenannt (76′) e poi ancora con Falkenfelder (85′). “Abbiamo giocato male, sicuramente comunque la nostra condizione fisica precaria pesa. Aldilà di questo, loro sono stati più forti e più bravi di noi, di sicuro nel prossimo derby proveremo a vincere per dare una gioia ai nostri tifosi che è da tanto che non ci vedono vincere un derby. Ora ci concentriamo sulla coppa e vedremo di fare bene nelle prossime partite.”

About Funda