Ratox vince 4-1 in Coppa Italia e passa il turno.

Ratox vince in casa 4-1 contro ToPolIngA e passa il primo turno di Coppa Italia. Reti di Nolano, Graorac, Anania e Di Chio, tutte arrivate dopo il vantaggio ospite di Spitoni. Mainardi: “Una vittoria inaspettata ma davvero bella, siamo tutti contenti del risultato.”

LECCO, 17 Luglio 2011 – Ratox passa il turno di Coppa Italia. Grande risultato raggiunto dagli uomini di Mainardi che fanno fuori ToPolIngA c0n un netto 4-1 finale. I lecchesi, dopo lo svantaggio, vanno a segno 3 volte in pochi secondi e a metà ripresa piazzano il colpo del ko. Una vittoria importantissima che dà fiducia per il campionato.

L’INIZIOMainardi per il debutto gioca con il 3-5-2 tipico della scorsa stagione. Dentro tutti i titolari, anche chi non è al meglio (e sono tanti). La difesa a tre è composta da Délétroz, Cihak e Mahau, 3 che al primo turno dell’anno passato non c’erano. Davanti, solito schieramento e soliti uomini. Anche ToPolIngA opta per il 3-5-2, leggermente diverso da quello lecchese: Vegé e Isca sono più arretrati rispetto ad Anania e Nolano e Spitoni in attacco è dietro alla prima punta Wyffels. L’inizio della partita non è incoraggiante, perchè al 14′ Spitoni sfrutta una bella azione centrale e, davanti a Van Wijmeersch, piazza il pallone sul secondo palo. Rete dello 0-1, brutta botta per Ratox.

BENEDETTO SIA IL 44La partita si gioca a ritmi bassi, Ratox però prima della fine piazza un uno-due-tre a dir poco micidiale. Uno: Nolano riceve da Délétroz sulla destra e vola sulla fascia, finta il cross, si accentra e scarica il sinistro sul primo palo; Erica è bucato, 1-1. Due:  15′ dopo, Ratox ruba palla agli avversari e riparte velocissima, Nolano vede Graorac sulla destra e lo serve, con il tedesco bravissimo a infilare Erica con un diagonale preciso. 2-1 Ratox. Tre: prima dell’intervallo, pochi secondi dopo il 2-1, Ratox recupera palla dopo un lancio maldestro, Cihak lancia Anania che batte ancora Erica per il 3-1 con cui si va negli spogliatoi.

CALA IL POKERGli ospiti sentono il brutto colpo e non si rialzano più. Ratox invece gioca sul velluto, attacca e soffre poco. Ma a metà ripresa arriva anche il 4-1 firmato dall’uomo della Coppa, Di Chio, che segna dalla distanza sfruttando uno schema su punizione. E così per Ratox è festa con il secondo turno che diventa realtà.

GRANDE VITTORIA“Abbiamo giocato ottimamente e abbiamo vinto in maniera un pò strana una partita di Coppa che ci consente di andare avanti. E’ una partita che ci dà fiducia e fa morale per il campionato, ce ne serve direi, Sabato ci attende un match difficile.”

About Funda