Una cinica Ratox batte flash games 1-0: decide Fasoli.

Fasoli match winner nella terza giornata di campionato che regala la vittoria a Ratox: flash games ko. Dopo 3 partite i lecchesi salgono a 7 punti in classifica alla pari con For.Eman.S e crazy black horse. Mainardi: “Una vittoria meritata, altri 3 punti importantissimi.”

LECCO, 11 Agosto 2011 – Ratox vince in casa nella terza giornata di campionato, con la rete di Fasoli che piega flash games. Lecchesi che si dimostrano cinici in casa vincendo per la seconda volta consecutiva con il minimo risultato utile.

COME 2 SETTIMANE FARatox schiera lo stesso 4-5-1 utilizzato nella prima contro Marantz, con Soares unica punta e Verda al centro della difesa con Cihak. La scelta alla fine è azzeccata, perchè i lecchesi rischiano poco durante tutto l’arco del match. La partita si gioca su ritmi blandi con poche azioni da rete. La prima, pericolosa, è per gli ospiti, che dopo 16′ vanno alla conclusione con Vohwinkel ma Van Wijmeersch è bravo nell’occasione a gestire il pallone. Nel corso del primo tempo ci provano in successione Talamonti, Schillaci e Anania, ma solo Schillaci si rende davvero pericoloso con il suo tiro che si spegne a pochi centimetri dal palo sinistro. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, davvero troppo poco per così tante occasioni sprecate.

CI PENSA RINOLa ripresa si apre subito con la rete di Fasoli arrivata al 49′, con il centrocampista che sfrutta un errore ospite. La rete consente ai lecchesi di gestire al meglio il match chiudendo tutti gli spazi in difesa e gestendo senza particolari problemi e pressioni il pallone a centrocampo. I lecchesi non corrono rischi e alla fine portano a casa la partita, con altri 3 punti fondamentali incamerati. I lecchesi salgono al terzo posto in classifica (ipotetico primo negato dalla differenza reti) con 7 punti dopo 3 partite.

GRANDE VITTORIA“Abbiamo vinto un altro grande match, e abbiamo così preso altri 3 punti importanti. Ho deciso di usare il 4-5-1 perchè volevo provare a fare una partita simile a quella giocata con Marantz e così è stato, perchè ci siamo garantiti una grande copertura in difesa e abbiamo potuto attaccare bene. Sono soddisfatto, il 4-5-1 funziona quasi quanto il 3-5-2, avere 2 moduli su cui decidere è importante. Ora comunque pensiamo alle prossime partite, servono più di 7 punti per salvarsi.”

About Funda