Stagione 70: l’analisi delle avversarie

Comincia l’avventura dello Spes Mulignano. La prima stagione della storia biancomalva vede i muli tra le otto iscritte della Serie VIII.753. Ecco l’analisi delle avversarie, in ordine di calendario.

S.S.R. Società Sportiva Romana
Lazio, manager Giammy88, giallorossi. Club fondato nella stagione 70.
Società neonata, come lo Spes, esordisce con buone ambizioni. Diversi gli acquisti di peso, per la categoria: l’attaccante Moris Volpe, il giovane terzino olandese Bert-Jan Heerschop, l’altrettanto giovane difensore inglese Alan Sanford e il terzino slovacco Adrián Kubačka (pagato 99.000 euro, record societario). La stella di casa sembra l’ala Franco Martone. L’allenatore Vittorio Grazioso, 40 anni, equilibrato, sembra prediligere il 4-4-2.

U.S. Sordina
Campania, manager Mattia2018, biancoblu. Club fondato nella stagione 69.
Un po’ più strutturata dello Spes Mulignano, è comunque una società di fresche origini. Sconta il noviziato sul mercato, visto che l’acquisto più roboante della breve storia del Sordina si è rivelato un flop: il 30enne polacco Ariel Marciszewski, rivenduto alla vigilia della nuova stagione con una forte minusvalenza. I giocatori più giovani sono nel reparto arretrato, tra cui il forte difensore ecuadoregno Polo Borja, il più interessante elemento del team. L’allenatore è il peruviano Oblitas, uno che predilige schieramenti a cinque in difesa.

About marco_pinavelli