Danilo Zorić, terzino del futuro

L’operazione si è completata nella notte. Il presidente Camillo Valeggio era alla ricerca di un giovane terzino per completare l’organico dei potenziali allenandi (si punta a qualche sessione di cross) e lo ha trovato in Serbia: Danilo Zorić, 18 anni e 58 giorni, difensore accettabile e potente, dal carattere d’oro, insufficiente in regia e cross e debole in passaggi, è stato considerato l’uomo giusto, anche in ragione del prezzo, soli 1.000 euro.
Arriva dal Rukomet, squadra di V di stanza a Belgrado. Scoperto dallo scout Branislav Vasiljević (oggi in pensione), ha giocato con i Rukotmeni Fudbaleri (la formazione giovanile del Rukomet) per 24 volte, realizzando 2 reti.

About valeggio